Il primo Blog per le Officine Digitali

IPROD e ICIM siglano la convenzione “Industria 4.0 e Credito d’Imposta iProd 4.0”

3-feb-2020 18.51.37 / by iProd Guru

Per le Micro e le PMI manifatturiere viene confermato il percorso più semplice per la corretta valutazione dei requisiti di applicazione del cosiddetto “credito d’imposta 4.0” per poter accedere ai benefici fiscali previsti dalla legge di Bilancio n. 160/2019 per l’anno finanziario 2020.

iprod-iot-tablet-catena-montaggio-credito-imposta-icim-1

IPROD, società attiva nelle soluzioni I4.0 applicate alle imprese manifatturiere, e ICIM, ente di certificazione indipendente leader nel settore, hanno siglato la convenzioneIndustria 4.0 e Credito d’Imposta iProd 4.0” con l’obiettivo di fornire alle Micro e alle PMI manifatturiere un percorso agevolato per l’analisi tecnica e l’attestazione di conformità al fine di una corretta valutazione dei requisiti di applicazione del cosiddetto “Credito d’Imposta 4.0” agli investimenti in nuovi macchinari ricompresi nell’Allegato A annesso alla legge 11 dicembre 2016, n. 232 ed equipaggiati con la soluzione Industria 4.0 iProd.

La convenzione si applica agli investimenti in nuove macchine e sistemi produttivi che vengono ordinati, installati ed interconnessi con la soluzione iProd (nativamente o in fasi successive) a partire dal primo gennaio 2020 fino a tutto il 30 giugno 2021 o che, una volta equipaggiati con la soluzione iProd, successivamente al 30 giugno 2021, vengono interconnessi secondo gli adempimenti previsti dalla legge.

Rimane ovviamente valida la convenzione IPROD-ICIMIndustria 4.0 e Iperammortamento iProd 4.0” per i nuovi beni produttivi che, ordinati e installati a partire dal 2017, fino a tutto il 31 dicembre 2020, vengono successivamente equipaggiati con la soluzione iProd. In quest’ultimo caso, in cui l’utilizzatore finale ha deciso di optare inizialmente per il regime del Superammortamento, la norma di legge, successivamente prorogata nelle edizioni 2018 e 2019, permette l’adozione dell’Iperammortamento, con il conseguente completo recupero del beneficio fiscale ad esso collegato, purché vengano soddisfatti gli adempimenti di interconnessione previsti dalla legge 232/2016 e dai suoi successivi affinamenti.

Prova iProd FREE

L’estensione della convenzione IPROD-ICIM al regime fiscale del Credito d’Imposta 4.0 intende rispondere a quelle situazioni che spingono i titolari, gli imprenditori ed i manager delle Micro-PMI a non propendere per il beneficio fiscale consentito in precedenza dall’Iperammortamento, oggi dal Credito di Imposta 4.0. Fra queste, innanzitutto, il requisito obbligatorio dell’integrazione di tipo informativo del nuovo macchinario con il sistema logistico della fabbrica (es.: sistema gestionale, sistema di pianificazione della produzione, piattaforme ed applicazioni software citate nell’Allegato B della legge 232/2016). Ciò comporta l’adozione di un investimento in strumenti software di supporto alla produzione che, molto spesso, non è alla portata di queste aziende sia per i valori economici incrementali in gioco in relazione all’importo dell’acquisto dei nuovi macchinari sia per gli aspetti organizzativi necessari alla efficace introduzione di tali sistemi all’interno delle aziende. Questi interventi richiedono, infatti, l’impiego di risorse professionali dedicate ad attività gestionali indirette, con il conseguente incremento dei costi complessivi dei prodotti realizzati tali da influire in modo determinante sulla redditività delle commesse produttive.

 

A risolvere la difficoltà di approccio organizzativo, in queste categorie di aziende, verso l’adozione di costose e complicate soluzioni integrate e interconnesse di gestione della produzione ci pensa la versione di iProd MOP (Manufacturing Optimisation Platform), dotata del tablet Industria 4.0, che permette di organizzare, pianificare e monitorare le attività di un’azienda manifatturiera, automatizzando l’acquisizione dei dati dai macchinari interconnessi. Il tutto in modo facile, intuitivo ed immediato, senza la necessità di lunghe e difficoltose sessioni di formazione.

Ciò avviene tramite tre componenti fondamentali: il tablet industriale robusto ed affidabile realizzato da Advantech, primo produttore al mondo di PC industriali, il software di Alleantia preinstallato nel tablet che, grazie alla più che consolidata ed affermata modalità “Plug&Play”, permette di interconnettere rapidamente i macchinari di produzione, l’applicazione iProd in-cloud che consente di creare e gestire le commesse, trasferire i part-program ed i cicli di lavoro verso i controllori delle macchine, registrare l’avanzamento delle produzioni in automatico. Il tutto facilmente integrabile con qualsiasi gestionale o piattaforma aziendale.

Prova iProd FREE

Le principali funzionalità della soluzione iProd MOP riguardano il controllo/pianificazione di commessa, il monitoraggio dell’avanzamento della produzione in automatico, la disponibilità di documentazione digitale (schede prodotto, schede di controllo qualità, foto del contesto produttivo, file audio, commenti scritti, etc.) accessibile dall’interfaccia lato operatore, reportistica sulle perfomance di produzione, il conteggio degli scarti, la notifica automatica sulle manutenzioni/parti di ricambio necessarie per macchinario.

iProd va installato per ogni macchina/linea produttiva che si intende monitorare. Il tablet direttamente applicato alla macchina utensile, o posizionato in prossimità della linea produttiva, collegato elettricamente al bene produttivo, viene connesso al controllore della macchina/linea produttiva (CNC/PLC) tramite cavo LAN.

iProd va interconnesso ad internet tramite l’infrastruttura di rete preferibilmente cablata o, in alternativa, anche tramite WiFi, oppure via 4G.

Grazie a tali caratteristiche funzionali, iProd è predisposto per forniture richiamate dalla legge n. 232/2016 art. 1, commi 8-13 e Allegati A e B, associate a progetti che rientrano nei requisiti di applicazione dell’“Iperammortamento” previsto dalla legge di Bilancio 2017 e del “Credito di Imposta” previsto dalla legge di Bilancio 2020, con l’avvertenza che, per assolvere agli adempimenti previsti dal Piano per il conseguimento dell’attestazione di conformità, restano totalmente in carico all’utilizzatore finale del bene produttivo il soddisfacimento del requisito di interconnessione in chiave 4.0 previsto dalla norma di legge. In particolare: l’interconnessione ai sistemi informatici di fabbrica con caricamento da remoto di istruzioni e/o part program e l’utilizzo del bene stesso nel rispetto dei più recenti requisiti di sicurezza, salute e igiene sul lavoro.

iProd è la prima piattaforma MOP (Manufacturing Optimisation Platform) online per la gestione della produzione e delle aziende in ottica 4.0: un sistema semplice, assolutamente sicuro, affidabile ed aperto.

Prova iProd FREE

Tags: iProd, Industria 4.0, UCIMU, iperammortamento, icim, Macchine utensili, Credito Imposta 4.0, Mise, Transizione 4.0, Impresa 4.0, Interconnessione

iProd Guru

Written by iProd Guru

Rimani informato

Recent Posts